IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

WinePeople Talent Martedi 09 Marzo 2021

Offerta di Lavoro

Coordinatore 4.0 tenute vitivinicole.

di WinePeople Talent

Vi riportiamo la ricerca di personale di cui si sta occupando la divisione WinePeople Talent.

AZIENDA

Il nostro cliente è un piccolo gruppo costituito da due tenute vitivinicole in Veneto e in Puglia, con cantina e attività di hospitality. La produzione, interamente biologica, è orientata a standard SuperPremium e destinata ai mercati internazionali. La famiglia proprietaria intende delegare la gestione operativa di tutte le attività nella campagna e nelle cantine, fino alla complessa organizzazione della logistica tra le due sedi e verso il magazzino di spedizione terziarizzato.

La sede principale di lavoro sarà in Veneto ma ci dovrà essere disponibilità a trasferte in Puglia.

POSIZIONE

Cosa intendiamo per “Coordinatore 4.0”? 

Pensiamo a una figura che, a stretto contatto con la Direzione/proprietà, sappia interpretare in modo assolutamente contemporaneo, con l’utilizzo di tutte le tecnologie disponibili anche a livello Digital, la gestione di tutte le attività, mezzi e persone coinvolte nel lungo processo di filiera che parte dalla campagna e -attraverso il lavoro in cantina supportato dal consulente enologo- arriva al prodotto finito da spedire al cliente.

In un’azienda familiare multi-business, la figura con questa responsabilità dovrà agire con una sorta di spirito imprenditoriale, prendendosi a cuore il risultato più che focalizzarsi sui compiti. Possiamo tuttavia fare un elenco sintetico delle principali attività che saranno affidate a questa persona:

  • coordinamento di tutto il personale operativo: addetti di campagna, cantina, magazzino e ufficio logistico
  • pianificazione, organizzazione e supervisione diretta di tutte le operazioni dalla campagna alla cantina
  • gestione dei flussi logistici di prodotto tra le due sedi
  • gestione dei fornitori esterni coinvolti nei vari processi (es: servizi, materiale ausiliario di produzione, packaging ecc.) 
  • stretta collaborazione con il consulente enologo che sovraintende le attività di vinificazione e affinamento nelle due cantine
  • programmazione delle attività di imbottigliamento (terziarizzate) e di etichettatura interna
  • gestione del magazzino materie prime secche (tipicamente legate al packaging)
  • ­gestione e “calibrazione” del magazzino terziarizzato di prodotto finito in ordine alle esigenze e alle previsioni commerciali
  • ­analisi sulle efficienze interne dei vari processi e definizione di eventuali azioni di miglioramento
  • gestione delle attività burocratiche (registri di cantina, attività legate alla certificazione biologica nelle due tenute ecc.) 

REQUISITI

Per la famiglia l'inserimento di questa persona rappresenta un “salto” organizzativo e di delega molto importante. Il taglio innovativo e “digitale” suggerisce di puntare più sul potenziale che sulla grande esperienza, ma si presuppone una formazione tecnica adeguata (agronomica prima che enologica) e qualche anno di esperienza maturata in aziende vitivinicole in Italia o all’estero, con la possibilità di spaziare su vari ruoli e di assimilare i tempi organizzativi della campagna e della cantina.

Garantiti i prerequisiti tecnici e di esperienza, la differenza sarà data dagli X-factor della personalità: la disponibilità a “sporcarsi le mani” in tutti i processi senza perdere la visione d’insieme, la proattività, la capacità di organizzare il lavoro in funzione ai risultati attesi, guidando le persone con l’esempio e fluidificando i processi.

L’azienda è in costante sviluppo e questo crea le condizioni ottimali per una ulteriore crescita professionale.

 

Puoi candiarti inviando la tua candidatura QUI.