IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Mercoledi 09 Dicembre 2020

WineFuture 2021 - 23-25 Febbraio 2021

Un summit virtuale che vuole dare soluzioni all'industria del vino

di Redazione Wine Meridian

Il mondo sta affrontando tre crisi contemporaneamente: la pandemia SARS-Covid-19, la conseguente recessione economica scatenata dall'emergenza sanitaria e la crisi climatica che nonostante tutto avanza inesorabile. In questo scenario crediamo comunque sia il momento di vivere l'esperienza Wine Future, il summit internazionale del vino, questa volta via Zoom a cui anche Wine Meridian partecipa come media partner.

Per poter assistere al Summit potete effettuare la registrazione entro il 15 dicembre ad un prezzo early bird scrivendo a redazione@winemeridian.com dove vi verrano date tutte le informazioni necessarie per poter accedere alla piattaforma.

Tra presentatori di Wine Future 2021 vi saranno personalità di spicco come Francis Ford Coppola e Irina Bokova, Direttrice Generale UNESCO dal 2009 al 2017, che apriranno il summit lasciando la parola a numerosi altri relatori come Antonio Amorim, Adrian Bridge di Fladgate Partnership, Laura Catena, Sylvie Cazes, Ferrán Centelles, Leticia Chacón-Rodríguez dell'Università della California-Davis, Pierre Corvisier di Hillebrand, Selena Cuffe di SodexoMAGIC, Frederico Falcâo di ViniPortugal, Phillip Gregan di New Zealand Wine, Margareth Henríquez di LVMH, Stevie Kim di VinItaly, Yang Lu degli Hotel Shangri-La, Bastian Mingers di Prowein, Aurelio Montes, Stephen Rannekleiv di Rabobank, Linda Reiff di Napa Valley Vintners, Pau Roca di OIV, Siobhan Thompson di WOSA, Alisdair Tulloch vitivoltore australiano, Mike Veseth del Wine Economist e molti altri relatori che parleranno di temi quali:

 

Impatto del Covid-19 nel mondo del vino

Strategie finanziarie

Ingiustizie di sistema

Sfide della filiera produttiva

Sostenibilità e crisi climatica

Coinvolgimento di consumatori nuovi e giovani

Digital Marketing e Social Media

Fiere, esibizioni, degustazioni presenziali, marketing esterno

Trasporto e spedizioni

Turismo

Imparare da altri settori

Consumo-espansione e mode

Collaborazione e competizione
 

WineFuture 2021 ha lo scopo di ispirare e dare nuova energia ai professionisti del settore vino prendendo spunto da numerosi contesti diversi raccontati da relatori provenienti da tutto il mondo che si collegheranno tramite Zoom", dichiara David Furer, conduttore e co-organizzatore di questa terza edizione di Wine Future. Pancho Campo, fondatore di WineFuture, afferma inoltre che “le nostre edizioni del 2009 e del 2011 che si sono tenute a Rioja (Spagna) e Hong Kong, sono state un vero successo e hanno dato risposta a molti dubbi che avevano i professionisti del vino riguardo la grave recessione economica che si stava vivendo a quell'epoca. WineFuture 2021 ritorna con un'importante lista di relatori tra i più influenti dal punto di vista economico del settore, mantenendo però lo stesso spirito di condividere conoscenze in un periodo instabile e di paura".

A fare da apripista a WineFuture 2021, ci sarà inoltre una serie di brevi webinar "del mercoledì", fruibili gratuitamente che saranno tenuti da molti dei presentatori della conferenza di febbraio, con la presenza di qualche ospite speciale. Vogliamo ricordare che WineFuture 2021 è un evento no-profit che supporta Porto Protocol (PT), Save Our Schools (ZA) e North Bay Jobs with Justice (US).


 

Gli eventi CHRAND

CHRAND è da 30 anni organizzatore di eventi di portata mondiale che si sono tenuti in più di 20 Paesi diversi, presenziati da alcuni tra i più importanti leader, celebrità e vincitori di premi Nobel. Solo per citarne alcuni, possiamo nominare Barack Obama, ex presidente degli Stati Uniti, Al Gore, ex Vice presidente, Kofi Annan, segretario generale delle Nazioni Unite e il regista Francis Ford Coppola. CHRAND si è anche occupato di organizzare concerti, eventi sportivi e riguardanti il vino chiamando in causa nomi leggendari come Sting, Pink Floyd, Enrique Iglesias, Andre Agassi, and Robert Parker.


 

Chi è David Furer

David Furer è un comunicatore riconosciuto a livello internazionale. E' inoltre esperto in marketing e organizzatore di importanti eventi del settore vino dal 1991. Le sue notizie e opinioni vengono spesso riportate nei maggiori organi di stampa statunitensi, inglesi e francesi specializzati in bevande alcoliche. Furer è inoltre autore e curatore di numerosi libri riguardanti il vino. Dal 1998 si occupa di organizzare e promuovere progetti per organizzazioni americane, europee e sudamericane; dal 2003, inoltre, crea e ospita eventi in Asia, Europa e USA su temi quali la crisi climatica e l'origine socioculturale del vino.

Per iscrizioni all’evento clicca qui