IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Venerdi 01 Novembre 2013

Top 100 Cellar Selection Wine Enthusiast premia "soltanto" 17 italiani

La prestigiosa rivista Usa, nonché potente sito di e-commerce, ha resi noti i 100 migliori vini da invecchiamento del mondo.

di Alberto Tonello

Non ne usciamo con le ossa rotte, ma poco ci manca. Solo 17 vini su 100, di cui ben 13 toscani (neanche ci fosse solo Bolgheri e i supertuscan per gli americani), nella Top 100 Cellar Selection’ della rivista a stelle e strisce «Wine Enthusiast», che ha selezionato le migliori bottiglie messe sugli scaffali nel 2013, ma destinate a riposare ancora un po' nelle nostre cantine, in quanto vini con spiccate caratteristiche all'invecchiamento.
Nel complesso gli States sono il Paese più premiato (e anche questa la dice lunga dello spirito sciovinista, in senso enologico per carità, della rivista), con 34 vini, al traino la Francia con 29, più distanziata l’Italia con 17 etichette. Importante il prezzo medio della bottiglia in enoteca: 131,5 dollari.
Al top dei top, primo in classifica c'è Quinta do Noval 2011 Nacional Vintage Port che può essere vostro alla modica cifra di 650 dollari a bottiglia, al secondo posto un vino statunitense, Williams Selyem 2010 Hirsch Vineyard Pinot Noir (Sonoma Coast) da 75 dollari e terzo, primo degli italiani (e almeno ci siamo tolti la soddisfazione di aver piazzato la prima etichetta davanti alla Francia), il Giovanni Chiappini 2009 Guado de' Gemoli Bolgheri Superiore.
Il primo dei francesi è "soltanto" al quinto posto con Château Léoville-Barton 2010 Saint-Julien, in vendita in enoteca a 150 dollari.
Se escludiamo la Toscana, che come si diceva la fa da padrona, 13 dei 17 vini italiani infatti provengono da lì, a far presenza due Baroli e un Barbaresco,e un Amarone della Valpolicella.
Detto questo nulla da eccepire sulla classifica, Wine Enthusiast è americano e questo qualcosa vuol dire, è sicuramente una rivista molto professionale, che ci mette la faccia nelle degustazioni, ma è anche una potente piattaforma di e-commerce e qualche imbarazzo nello stilare la classifica devono pur averlo avuto.

Questi i vini italiani in classifica nella "Top 100 Cellar Selection"
Posizione - Voto - Produttore - Vino

3 - 100 - Giovanni Chiappini 2009 Guado de’ Gemoli Bolgheri Superiore 
7 - 96 - Isole e Olena 2010 Chianti Classico
12 - 98 - Capanna 2007 Riserva Brunello di Montalcino
16 - 100 - Casanova di Neri 2007 Cerretalto Brunello di Montalcino
24 - 98 - Le Macchiole 2009 Paleo Toscana
29 - 98 - Valdicava 2007 Madonna del Piano Riserva Brunello di Montalcino
33 - 96 - Padelletti 2007 Riserva Brunello di Montalcino
38 - 94 - Dei 2010 Vino Nobile di Montepulciano
41 - 97 - Castello di Ama 2008 L’Apparita Toscana
45 - 96 - Paolo Scavino 2009 Cannubi Barolo
51 - 95 - Brancaia 2009 Il Blu Toscana Sangiovese
54 - 97 - Tenuta dell’Ornellaia 2009 Ornellaia Bolgheri Superiore 
63 - 95 - Marchesi Antinori 2009 Tignanello Toscana
68 - 95 - Cantina Bartolo Mascarello 2009 Barolo
71 - 94 - Tenuta Argentiera 2009 Argentiera Bolgheri Superiore
74 - 94 - Produttori del Barbaresco 2008 Vigneti in Muncagota Riserva Barbaresco
77 - 94 - Masi 2009 Costasera Amarone della Valpolicella Classico