IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Venerdi 02 Gennaio 2015

Roberto Anesi degusta Terra di Lavoro Roccamonfina IGT 2009

Ha assaggiato questo vino in una degustazione alla cieca con amici restandone colpito dalla grande eleganza che si materializza poi in una facilissima beva

di Roberto Anesi

La famiglia Galardi, titolare dell'azienda nata da circa un ventennio, produce solamente questa etichetta in un territorio tanto affascinante quanto impegnativo caratterizzato da un terreno posto sulle pendici del vulcano di Roccamonfina. Il grande lavoro in vigna, le rese molto limitate dalla morfologia del territorio, la valorizzazione di due vitigni autoctoni quali l’Aglianico ed Piedirosso rendono Terra di Lavoro un vino dal quale non si può non restare colpiti.

Di un rosso rubino luminoso nel bicchiere si presenta alla degustazione con un impatto al naso connotato da netta intensità. Ricordi di ciliegia nera, tabacco, caffè d’orzo, note di macchia mediterranea sono accomunate tra loro da un fondo di grafite e toni affumicati. Struttura elegante al palato contraddistinta da una trama tannica fitta, solida ma mai dominante. Il finale di bocca è lungo e riporta su note di spezie scure come la bacca di ginepro. Non abbiate paura di conservare questo vino in cantina per i prossimi anni ma se sentiste la necessità di gratificarvi in una sera d’autunno apritelo senza remore, ne resterete stupefatti!!