IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Domenica 02 Marzo 2014

Le novità italiane nel monopolio BC

Cresce l’assortimento sia di vini di grande tradizione sia di vini "emergenti"

di Lavinia Furlani

E’ sempre interessante sfogliare la "Product Guide" che praticamente ogni mese pubblica il BC Liquor Stores (il monopolio degli alcolici della British Columbia canadese – www.bcliquorstores.com ).
Interessante per numerose ragioni: vedere quali sono le "new entry", cioè gli ultimi vini inseriti per capire quali sono le tipologie considerate più interessanti dai selezionatori del monopolio; osservare i prezzi e confrontarli tra loro; verificare i posizionamenti delle principali denominazioni italiane a confronto con quelle di altri Paesi (Francia in primis); cercare di capire se l’offerta italiana aumenta o diminuisce rispetto a quella di altri Paesi.
Dall’analisi dell’ultima pubblicazione della "Product Guida", quella che si riferisce al periodo 23 febbraio – 31 marzo 2014, emergono i seguenti elementi:
- le nuove etichette inserite nel catalogo sono 6 (erano 8 nel mese precedente);
- le new entry sono di diverso tipo si va da vini "storici" come il Brunello di Montalcino Biondi Santi all’emergente produttrice siciliana (zona Cerasuolo di Vittoria), Arianna Occhipinti con il suo Siccagno e Nero d’Avola Frappato (SP68 2012), rispettivamente a 49,99 dollari canadesi il primo (circa 32 euro) e i 34,99 dollari (circa 23 euro) il secondo;
- grande variabilità sul fronte dei prezzi, dal 194,95 dollari canadesi (circa 126 euro) del Brunello di Montalcino Biondi Santi ai 15,99 dollari (circa 10 euro) del Chianti Cupcake e i 19,95 dollari canadesi (circa 13 euro) sempre di un altro Chianti, la riserva Volpetto (non grandi bei segnali sul fronte prezzi del Chianti anche sul mercato della BC ndr);
- analizzando tutto il catalogo sul piano dei prezzi emerge che il prezzo medio del vino italiano proposto dal monopolio della British Columbia nell’ultimo mese è di 73 dollari canadesi (circa 48 euro); ma vi è una grande forbice di prezzi se si pensa che si va dal più caro con 579 dollari canadesi (circa 380 euro), il Langhe Nebbiolo 2004 Gaja Costa Russi 2004 e il più basso con 8,39 dollari canadesi (circa 5,5 euro) il Chianti Danzante.