IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Martedi 07 Dicembre 2021

Il personal branding: chi sei, cosa fai e perchè non puoi farne a meno

Quando nella fase di vendita non basta solo raccontare il prodotto e l’azienda.

di Lavinia Furlani

Il personal branding di successo?
Farsi riconoscere, farsi apprezzare e farsi seguire.
Non esistono ricette già pronte per il personal branding perfetto, tuttavia possiamo approfondire passo dopo passo cos’è, come svilupparlo al meglio e soprattutto perché nessuno di noi se ne può sottrarre.

Che cos'è il personal branding?
Si intende tutto ciò che gli altri dicono e pensano di te quando tu non ci sei.
Ovvero, cosa sappiamo fare, come lo sappiamo fare e quali benefici portiamo. E si può tradurre nella ragione per cui un cliente, o un datore di lavoro, possono decidere di sceglierti.
Facciamo un passo indietro e analizziamo quali sono le colonne portanti per una strategia di personal branding efficace.


Trovare la propria autentica personalità e trasformarla in punti di forza che ci rendano unici e differenti rispetto ai nostri competitor è il primo passo per costruire il proprio brand. Non ha a che fare con il dare un’immagine di sé falsa, o con il far percepire il falso valore del proprio prodotto e nemmeno con il Social Media Marketing e la conseguente Social Reputation.
La migliore partenza per il personal branding di successo è essere se stessi, mai nessun’altro.

Riuscire a trasmettere esattamente e in maniera chiara le informazioni che possono servire ai nostri clienti è il passaggio successivo che ci permette di veicolare nel migliore dei modi il nostro brand, noi stessi.
Siamo sommersi e continuamente stimolati da contenuti e modalità di comunicazione che assefuano e confondono. Talvolta queste modalità ci influenzano anche negli aspetti commerciali della nostra professione e, quindi, anche del nostro personal branding.

Da dove partire? Racconta te stesso.
Raccontare se stessi è una componente fondamentale e "fisiologica", soprattutto quando non si parla di vendita tradizionale. Tutto è mercato, qualsiasi luogo può essere lo scenario di una trattativa commerciale. Il vostro personal brand non rimane confinato all’interno di un ufficio, di una fiera o all’interno del vostro orario lavorativo, anzi, il modo in cui ci si pone, ci si esprime e si suggerisce il valore dell’azienda e del prodotto determinerà una decisione positiva o negativa nell’interlocutore, ancor prima che "vi sediate a tavolino".


Your brand is your true story
Definire al meglio se stessi e avere ben chiaro il proprio business porteranno i vostri obiettivi ad avere un raggio d’azione ben preciso.
Dopo aver individuato l’idea che volete comunicare e i clienti che vorrete raggiungere, la modalità sarà più semplice e chiara, e per questo, più efficace.
Attraverso la definizione dei propri punti di forza, delle caratteristiche del vostro business e dei destinatari della vostra comunicazione riuscirete a far entrare le persone immediatamente nel vostro mondo e nella vostra storia.
Costruendo un’immagine professionale solida e riconoscibile, qualsiasi sia il business al quale vi state dedicando.

Il miglior personal branding? Quello che lascia dietro di sé un ottimo ed efficace ricordo, soprattutto quando non ci sei!
 
 
Sei interessato ad approfondire questa tematica? Scopri i nostri percorsi formativi a questo link.
Ma sopratutto chiediti: Com'è il mio personal branding? Già... perchè anche se non ci hai ancora pensato... sappi che quello che gli altri dicono e pensano di te è già in azione. Tutti abbiamo già un personal branding!