IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

News Giovedi 28 Luglio 2022

Il Ca’ Besina Brut 2016 di Casali Viticultori è il Miglior Spumante Metodo Classico dell’Emilia-Romagna

Lo storico spumante prodotto da Casali Viticultori si aggiudica il premio dedicato alla memoria di Giuliano Zuppiroli e riservato alle migliori produzioni spumantistiche dell’Emilia-Romagna.

di Redazione Wine Meridian

È il Ca’ Besina Brut 2016, fiore all’occhiello della produzione di Casali Viticultori ad aggiudicarsi il Premio Miglior Spumante Metodo Classico dell’Emilia Romagna. La cerimonia di consegna si è svolta venerdì 22 luglio presso la Torre San Michele di Cervia, all'interno della manifestazione “Tramonto Divino”, durante la quale un grande banco di assaggio banco di assaggio ha visto protagonisti una selezione di cantine romagnole ed emiliane, tra le quali anche Casali Viticultori.
 
Il riconoscimento, giunto alla sua settima edizione, è nato dalla volontà delle delegazioni AIS (Associazione Italiana Sommelier) di Emilia e Romagna, Regione Emilia-Romagna e Agenzia PrimaPagina di Cesena e ha l’obiettivo di valorizzare la produzione spumantistica della regione. È dedicato alla memoria di Giuliano Zuppiroli, funzionario dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, prematuramente scomparso nel dicembre del 2020 e costantemente impegnato nella promozione e valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche della regione.  
 
“È un premio che ci rende particolarmente orgogliosi” commenta Marco Fasoli, direttore commerciale di Casali Viticultori. “Il Ca’ Besina esalta le peculiarità di un vitigno autoctono come la Spergola, che ben si adatta alla lunga rifermentazione in bottiglia. È primo Metodo Classico ad essere stato prodotto in Emilia-Romagna, grazie alla lungimiranza di Massimo Casali, che negli anni Settanta decise di percorrere pionieristicamente una strada che con il tempo si è rivelata vincente”.  
 
Ottenuto da uve Spergola coltivate nelle colline reggiane, su suoli caratteristici con un’importante componente di gesso, il Ca’ Besina Brut Millesimato 2016 riposa sui lieviti per almeno 48 mesi prima del definitivo imbottigliamento. È un Metodo Classico di grande finezza, dal sorso sapido e intenso e grazie alla sua notevole persistenza riesce ad abbinarsi perfettamente a tavola non solo con aperitivi o antipasti, ma anche con preparazioni più elaborate.
Il Ca’ Besina Brut 2016 ha anche ottenuto l’eccellenza (punteggio massimo) nel giudizio dei sommelier Ais nella guida fresca di stampa “Emilia Romagna da Bere e da Mangiare 2022/23”, la pubblicazione più autorevole sui vini della nostra regione.