IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

Tasting

I tasting di Wine Meridian non vogliono limitarsi a raccontare le caratteristiche dei vini ma riuscire ad entrare nella filosofia produttiva di un’azienda, nell’anima più autentica di un territorio al fine di poter comunicare al mondo la straordinaria ma complessa eterogeneità del nostro giacimento vitienologico.
Tasting Venerdi 09 Luglio 2021

Italian wines in the world: Senete Falanghina del Sannio di La Guardiense

Abbiamo degustato per voi Senete Falanghina del Sannio DOP di La Guardiense

di Claudia Meo

Scheda tecnica

  • Nome: Senete Falanghina del Sannio - Janare Cru
  • Colore: bianco
  • Anno di produzione: 2020
  • Prezzo: 9,90 euro
  • Produzione annua: 40.000 bottiglie
  • Denominazione: DOP
  • Affinamento: acciaio + bottiglia
  • Uvaggio: 100% Falanghina

L’etichetta di questa Falanghina, premiatissima dalla critica, rende omaggio alla cultura popolare sannita, e in particolare alla figura delle Janare, ovvero alle streghe, che nel comune immaginario posseggono poteri indomabili per contrastare i propri nemici, ma anche grande forza e determinazione, che si ritrova nelle donne della tradizione contadina del luogo. La linea Janare Cru rappresenta l’impegno della cantina nella zonazione e valorizzazione dei diversificati terroir di cui si compone la grande estensione del proprio vigneto. La cantina adotta un approccio c.d. di “cru itinerante”, in base al quale, per ogni annata, vengono selezionate soltanto le migliori vigne, per esaltare quell’alchimia tra terra, uomo e clima necessaria per realizzare ogni anno il desiderato livello di eccellenza. La Falanghina, insieme all’Aglianico, è oggetto del progetto di salvaguardia dei vitigni autoctoni che La Guardiense porta avanti con determinazione e con successo, con interpretazioni del vitigno che soddisfano fasce diverse di mercato. La Falanghina Janare Senete, felicissima espressione del vitigno, è destinata alla ristorazione di qualità e, con le sue caratteristiche organolettiche, si presta ad un ampio ventaglio di abbinamenti, di territorio e non solo. È prodotta da uve coltivate in 10 ettari di collina tra i 300 e 400 metri s.l.m. e una densità di impianto di 4.000 piante per ettaro. Le uve sono sottoposte a crio-macerazione in riduzione, con successiva pressatura soffice; il mosto fermenta in acciaio e in acciaio prosegue l’affinamento del vino, per completarlo in bottiglia per alcuni mesi. Alla vista il calice della Falanghina Janare Senete si presenta di un giallo paglierino pieno, al naso si apprezza una ricca componente floreale e fruttata; al palato, una freschezza e una sapidità molto ben equilibrate con la morbidezza, per una sintesi piena e piacevolmente rotonda. Con una gradazione alcolica di 13,5%, si presta ad accompagnare a testa alta piatti a base di crostacei e di pesce, anche in carpaccio, ma a nostro parere dà il suo massimo in abbinamento ad un solare piatto di gnocchi alla sorrentina e, senza alcun dubbio, in accompagnamento ad una vera mozzarella di bufala in purezza; così in effetti la abbiamo provata, e testimoniamo la sua capacità di avvolgere e rinfrescare la bocca dalla succosità della bianca regina della tavola campana.

Company profile

La Guardiense ha sede a Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento. Associa 1.000 soci, con dimensione vitata media intorno a 1 ettaro e mezzo, per una estensione complessiva di 1.500 ettari; le proprietà dei soci sono spesso frammentate in siti diversi. La Guardiense, con i suoi 200.000 quintali di uve lavorate, è cresciuta in modo considerevole nei suoi 60 anni di vita e oggi rappresenta  una delle più grandi realtà cooperative italiane. I vigneti dei soci occupano l’area tra il Massiccio del Matese e il Massiccio del Taburno Camposauro, in posizione destra orografica del fiume Calore, affluente del Volturno. L’esposizione dei vigneti si muove in un ventaglio tra sud est e sud ovest, con un’altitudine media di circa 350 metri s.l.m., con picchi fino ai 600-700 metri: una diversificazione di terroir che dà vita ad una ricchezza di gamma e una forte riconoscibilità di prodotto.  La Cooperativa è ben rappresentata nel segmento dell’Horeca, con le linee Janare e Janare Cru; vanta inoltre una linea destinata alla ristorazione meno impegnativa e una presenza importante nelle grande distribuzione come private label, oltre una produzione di sfuso di qualità destinata a diversi Paesi europei. Negli Anni 80 inizia a lavorare al progetto di spumantizzazione della Falanghina, che oggi totalizza circa 600.000-700.000 bottiglie e una presenza estera rilevante.

 

Cantina Sociale La Guardiense

Via Santa Lucia 104
Guardia Sanframondi, BN 82034, IT
info@laguardiense.it
(+39) 0824 864034/5
www.laguardiense.it