IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

Tasting

I tasting di Wine Meridian non vogliono limitarsi a raccontare le caratteristiche dei vini ma riuscire ad entrare nella filosofia produttiva di un’azienda, nell’anima più autentica di un territorio al fine di poter comunicare al mondo la straordinaria ma complessa eterogeneità del nostro giacimento vitienologico.
Tasting Sabato 12 Dicembre 2020

Italian wines in the world: Radix di Casale del Giglio

Abbiamo degustato per voi Radix di Casale del Giglio.

di Giovanna Romeo

Scheda tecnica

  • Nome: Radix
  • Colore: Giallo Paglierino
  • Anno di produzione: 2016
  • Prezzo: 24,00 euro
  • Produzione annua: 2.400 bottiglie
  • Denominazione: IGT Lazio
  • Affinamento: 2 anni in legno e 8 mesi in anfora
  • Uvaggio: 100% Bellone

Il più buon Bellone arriva dal mare, raccontavano i contadini. Detto anche Cacchione, Pampanaro, Bellobuono o Uva Pane è un vitigno vigoroso, inquieto, piacevolmente svelabile. Si giova di un territorio unico, un genius loci poco interpretato, di nuovi scenari ancora inespressi dei Castelli Romani e dei Monti Lepini, avamposti di una cultura enologica in continuo crescendo. Storia e modernità per Antonio Santarelli – Casale del Giglio -, sono il binomio essenziale per progetti che abbiano la forza di traghettare il mondo del vino laziale verso nuove sensibilità. Si assaggia e se ne parla: in Tuscia, in Italia, nel mondo. Il Bellone d’Anzio offre molteplici spunti degustativi. Richiama il mare, un mix d’ingredienti che trovano nella complessità nella macerazione in tonneaux di 400 litri, equilibri perfetti accresciuti dal corretto affinamento in anfora. Un amalgama di percezioni vulcaniche e tropicali, di fiori di campo e frutto maturo: è ora sale, ora terra. L’indole calda, voluminosa, libera, eleva Radix 2016 a un grande bianco, ideale anche per prolungate soste temporali. L’abbinamento gastronomico è un capolavoro di regionalità: spaghettoni e colatura di alici nella sua ricetta tradizionale di Anzio.

Company profile

Casale del Giglio è un’azienda vinicola situata nell’Agro Pontino ad una cinquantina di chilometri a sud di Roma. Contrariamente ad altre parti del Lazio o ad altre regioni d’Italia, questo territorio era ancora vergine in termini di viticoltura quando Berardino Santarelli e suo figlio Antonio lanciarono il loro progetto di ricerca nel 1985. Oggi, Casale del Giglio ha convertito i suoi 180 ettari in vite selezionando i vitigni che avevano dimostrato il miglior adattamento al territorio e prodotto vini di migliore qualità. Insieme al grande lavoro di selezione portato avanti per individuare i vitigni italici ed internazionali più idonei al microclima dell’Agro Pontino, da sempre vi è stata una particolare attenzione per i vitigni autoctoni del Lazio, riscoperti in zone limitrofe all'azienda, come la Biancolella di Ponza, il Bellone di Anzio, il Cesanese di Olevano Romano e il Pecorino di Accumoli. Casale del Giglio offre una gamma di venticinque etichette – dieci bianchi, un rosato, nove rossi, un passito, tre grappe e un olio extra vergine).

Casale del Giglio
Strada Cisterna Nettuno KM13
Le Ferriere, LT 04100 IT
+39 06 9290 2530
info@casaledelgiglio.it