IL PRIMO MAGAZINE ONLINE ITALIANO
PER ORIENTARTI NEL MONDO DEL VINO

Tasting

I tasting di Wine Meridian non vogliono limitarsi a raccontare le caratteristiche dei vini ma riuscire ad entrare nella filosofia produttiva di un’azienda, nell’anima più autentica di un territorio al fine di poter comunicare al mondo la straordinaria ma complessa eterogeneità del nostro giacimento vitienologico.
Tasting Sabato 04 Dicembre 2021

Italian Wines in the World: Madreselva di Casale del Giglio

Abbiamo degustato Madreselva di Casale del Giglio.

di Giovanna Romeo

Scheda tecnica

  • Nome: Madreselva
  • Colore: Rosso
  • Anno di produzione: 2017
  • Prezzo: € 12,00
  • Produzione annua: 27.000 bottiglie
  • Denominazione: IGT Lazio
  • Affinamento: 18 mesi in barrique nuove di rovere
  • Uvaggio: 40% merlot, 40% petit verdot, 20% cabernet sauvignon

Un grande vino, un’interpretazione elegantissima di un taglio bordolese che Casale del Giglio produce con grande maestria. Vitigni internazionali che si giovano di un genius loci contrassegnato da una geografica che ha da sempre valorizzato il Merlot; matrici pedologiche dell’Agropontino che offrono anche a Cabernet Sauvignon e Petit Verdot, secondo i primi tangibili riscontri dell’adattamento al microclima pontino, il terroir ideale. Un’attività di sperimentazione viticola iniziata nel 1985, punto centrale della filosofia di Casale del Giglio e raccontata da un assemblaggio in parti uguali che segue i modelli enologici di uno dei terroir più vocati al mondo. 

Vino profondo, poco insidioso, offre sensazioni che rileggono le traiettorie gustative di un complesso Bordeaux. Il cromatismo rosso rubino esalta la ricchezza del naso costruito su una bella nota varietale, integrata dal sottobosco, affidata alle sfumature empireumatiche, all’agrume rosso, al tartufo, a una punta di grafite, offrendo al palato un calice impeccabile, vellutato, lineare nell’assetto tannico. 

Un vero piccolo capolavoro dalla personalità travolgente, da godere abbinato a selvaggina o formaggi stagionati. 

 

Company Profile

Produzioni di alto livello, caratterizzate dal giusto rapporto qualità-prezzo, in territori ancora poco conosciuti dal punto di vista del loro potenziale viticolo di qualità: è questo l’obiettivo di Casale del Giglio. Così, l’azienda fondata nel 1967 da Dino Santarelli, insieme al figlio Antonio, affascinato dall’Agro Pontino e più precisamente nella località Le Ferriere in provincia di Latina, ha sviluppato negli anni con l’aiuto essenziale dell’Enologo Paolo Tiefenthaler, un intenso programma di ricerca e sperimentazione su 180 ettari di vigneto. Questo progetto ambiva, attraverso pratiche agronomiche ed enologiche più mirate ed efficaci, a selezionare cultivar caratterizzate da un alto grado di interazione qualitativa con il territorio. Un’attenzione particolare è stata anche posta alla valorizzazione di vitigni autoctoni, un tempo desueti, come la Biancolella di Ponza, il Bellone di Anzio, il Cesanese di Olevano Romano e il Pecorino di Accumoli. Casale del Giglio offre una gamma di venticinque etichette – dieci bianchi, un rosato, nove rossi, un passito, tre grappe e un olio extra vergine.

 

Casale del Giglio
Strada Cisterna Nettuno KM13
Le Ferriere, LT 04100 IT
+39 06 9290 2530
info@casaledelgiglio.it